Percorsi abilitanti 60 CFU Uniurb

Percorsi abilitanti 60 CFU Uniurb

La preparazione dei docenti è essenziale sotto molti aspetti. A dimostrazione di ciò, vi è l’importanza che hanno assunto i percorsi abilitanti 60 CFU Uniurb.

Questi ultimi hanno uno scopo ben preciso. La loro presenza serve per attivare la formazione iniziale e il reclutamento degli insegnanti della scuola secondaria di I e II grado.

Tale intenzione, inoltre, è ben esplicata all’interno del DPCM 60 CFU, documento cardine di quella che è definita come una vera e propria rivoluzione nell’istruzione.

Di conseguenza, quanti vogliano entrare a far parte del mondo della scuola devono soffermarsi sui suddetti percorsi abilitanti 60 CFU. Non solo, poiché è utile che volgano il proprio sguardo anche sulle Linee guida ANVUR.

La loro essenza si sofferma sul processo di accreditamento iniziale dei programmi formativi abilitanti. Il tutto in relazione agli anni accademici 2023-2024 e 2024-2025.

Le attività formative 60 CFU

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito è fautore della riforma volta a un nuovo metodo di reclutamento docenti. Pertanto, ha messo in atto anche delle precise attività formative che vanno a coinvolgere i percorsi abilitanti 60 CFU Uniurb.

Le stesse sono essenziali per prospettare ai candidati le attività che dovranno svolgere una volta intrapresa questa strada. In merito, possono osservare quanto espresso dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 agosto 2023.

La seguente tabella, infine, serve proprio a dare le informazioni utili per comprendere le molteplici  attività formative.

Attività formativeCFU/CFA
Discipline di area pedagogica10
Tirocinio diretto e indiretto20
Formazione inclusiva delle persone con BES3
Disciplina di area linguistico-digitale3
Disciplina psico-socio-antropologiche4
Metodologie didattiche: introduzione ai modelli di mediazione didattica per la secondaria2
Didattiche delle discipline e metodologie delle discipline di riferimento (delle classi di concorso)16
Discipline relative all’acquisizione di competenze nell’ambito della legislazione scolastica2

A quando l’attivazione dei percorsi abilitanti 60 CFU Uniurb?

A partire dal 1° gennaio 2025, entrerà in vigore un importante cambiamento riguardante i percorsi abilitanti 60 CFU Uniurb. 

Il tutto necessita di una seria riflessione da parte dei soggetti coinvolti nel suddetto processo. Infatti, lo stesso implica la partecipazione a percorsi formativi che copriranno un totale di 60 CFU

Gli studenti dovranno tenere a completare questi percorsi attraverso la superazione di un esame scritto. Oltre a ciò è prevista la partecipazione a una simulazione di lezione.

L’esame scritto sarà concentrato sull’analisi critica dell’esperienza pratica acquisita durante il tirocinio scolastico effettuato.

Criteri di accesso

Una questione molto importante relativa ai percorsi abilitanti 60 CFU Uniurb concerne i criteri di accesso. Questi ultimi, ovviamente, non sono uguali per tutti, ma vanno a differenziarsi a seconda delle singole situazioni dei partecipanti.

La tabella sottostante è in grado di fare il punto sulla situazione.

Percorso CFUDestinatariRequisiti
60 CFULaureati
60 CFUITPDiploma fino al 31 dicembre 2024. Dal 1° gennaio 2025: laurea
60 CFUStudenti in corsi di studio per insegnantiAcquisizione di almeno 180 CFU

I 60 CFU, i 30 CFU e i 36 CFU

I percorsi abilitanti 60 CFU Uniurb presentano al proprio interno molteplici strade che possono essere intraprese. Anche qui, però, vale la regola della singolarità dei soggetti che la intraprendono.

Cosa vuol dire? Che gli aspiranti docenti possono addentrarsi in uno dei seguenti corsi a seconda delle proprie caratteristiche di partenza:

  • 60 CFU. Requisito imprescindibile per l’abilitazione alla docenza, obbligatorio a partire dal 1° gennaio 2025;
  • 30 CFU. Destinati ai docenti già abilitati o specializzati in un’altra classe di concorso;
  • 30 CFU (Fase Transitoria). Riservati a coloro con almeno 3 anni di servizio nelle scuole paritarie o statali, di cui almeno 1 anno nella specifica classe di concorso;
  • 30 CFU (Fase Transitoria). Rivolti ai neo-laureati che non hanno acquisito i 24 CFU entro il 31 ottobre 2022. Dopo il corso iniziale, sarà possibile partecipare al concorso nazionale fino al 31 dicembre 2024;
  • 36 CFU. Accessibili per coloro che già possiedono un titolo di accesso e hanno completato i 24 CFU richiesti.

I percorsi abilitanti 60 CFU Uniurb

L’Università degli Studi degli Studi di Urbino “Carlo Bo” si è messa a disposizione per mettere in atto i percorsi abilitanti 60 CFU Uniurb. Al momento, quindi, è in attesa di ulteriori direttive da parte del Ministero dell’Istruzione e del Merito.

Inoltre, ha creato una pagina web per gli aspiranti docenti della scuola secondaria. La stessa serve anche per raccogliere informazioni utili per il procedimento che deve essere intrapreso.

Per esempio, qui si riporta che i suddetti percorsi avranno un costo massimo di 2500 euro per i corsi da 60 CFU e un costo massimo di 2000 euro per i corsi da 36 e 30 CFU.


SCARICA il PDF del DPCM 60 CFU (Gazzetta Ufficiale n. 224 del 25 settembre 2023)

Condividi questo articolo

ALTRI CONTENUTI CHE POTREBBERO INTERESSARTI