Certificazione linguistica tedesco

Certificazione linguistica tedesco

Una certificazione linguistica tedesco si rivela un prezioso strumento per viaggiare e comunicare con un vasto pubblico di circa 100 milioni di persone in Europa. Si tratta, infatti, della seconda lingua più parlata nel continente dopo l’inglese, godendo di uno status ufficiale in Germania, Austria, Svizzera, Liechtenstein, Lussemburgo, Belgio e Alto Adige (Italia).

Ma conseguire una certificazione linguistica tedesco online rappresenta anche un investimento sicuro in ottica GPS, come approfondiremo più avanti. 

Non bisogna, d’altro canto, lasciarsi ingannare dai pregiudizi che circondano il tedesco come lingua difficile da apprendere. In realtà, esso deriva dal ceppo germanico, così come l’inglese. Ecco perché, se studiato dopo quest’ultimo (è sufficiente anche un livello di inglese B2) risulta più accessibile grazie alle numerose somiglianze. 

La sua ortografia e pronuncia seguono regole chiare e concise, rendendolo un sistema linguistico logicamente strutturato con poche eccezioni.

L’importanza della Certificazione linguistica tedesca

Il tedesco si rivela cruciale anche per il settore lavorativo, essendo la lingua straniera più richiesta dai datori di lavoro italiani dopo l’inglese. La Germania è, infatti, il primo partner commerciale dell’Italia. Inoltre, la Germania ha recentemente aperto il proprio mercato del lavoro a personale qualificato proveniente dall’estero, offrendo ben 800.000 posti di lavoro entro il 2025.

Se un tempo l’inglese era sufficiente per distinguersi, oggi è diventato indispensabile avere la capacità di interagire in diverse lingue, soprattutto per i cittadini europei. Investire nello studio del tedesco – che rappresenta ormai una competenza imprescindibile – è, quindi, una scelta strategica per il proprio futuro lavorativo. 

Il tedesco, insieme all’inglese e al francese, è lingua di lavoro ufficiale dell’Unione Europea e numerose istituzioni internazionali hanno sede nei paesi di lingua tedesca. Tra queste istituzioni figurano la Banca Centrale Europea a Francoforte sul Meno, l’OPEC a Vienna, l’Organizzazione Europea dei Brevetti a Monaco di Baviera, la Corte dei Conti Europea e la Corte di Giustizia dell’Unione Europea a Lussemburgo.

Imparare il tedesco: turismo e cultura

Il turismo rappresenta una risorsa di primaria importanza per l’economia italiana e la maggior parte dei turisti che visitano il paese sono di madrelingua tedesca. E non a caso gli operatori turistici e gli albergatori sottolineano l’urgente necessità di personale che parli tedesco, una competenza fondamentale per lavorare in questo settore.

La cultura tedesca è altrettanto ricca e affascinante, con eventi di risonanza internazionale come la Fiera del Libro di Francoforte, la Berlinale, l’Artbasel o il Festival di Salisburgo. Numerose avanguardie artistiche e culturali hanno origine nei paesi di lingua tedesca, contribuendo alla vivacità e alla diversità dell’intero panorama culturale europeo. 

Non solo la cultura, ma anche l’istruzione superiore tedesca gode di una reputazione di eccellenza. Molti studenti italiani scelgono gli atenei tedeschi come meta per il programma di scambio Erasmus, mentre un numero crescente di neo-laureati trascorre periodi di studio o ricerca in Germania. 

Certificazioni linguistiche tedesco riconosciute dal Miur

Le certificazioni linguistiche riconosciute dal MIUR sono importanti per diversi motivi. Anzitutto, perché questo implica che esse siano basate su standard di valutazione riconosciuti a livello nazionale. Ciò garantisce che i risultati ottenuti dagli studenti siano comparabili e affidabili, facilitando la valutazione delle competenze linguistiche acquisite.

Inoltre, le certificazioni linguistiche riconosciute dal MIUR sono emesse da enti accreditati e sono basate su procedure di valutazione rigorose. Ciò conferisce loro una maggiore credibilità e affidabilità agli occhi delle istituzioni educative, dei datori di lavoro e delle istituzioni straniere.

E anche nell’ambito del mondo scolastico è fondamentale che la certificazione conoscenze linguistiche tedesco sia conseguita presso enti riconosciuti dal Miur. Solo così, infatti, costituirà un titolo valutabile ai fini delle GPS (Graduatorie provinciali per le supplenze) e darà diritto al relativo punteggio.  

Nello specifico, le certificazioni linguistiche tedesco riconosciute dal Miur sono:

  • Goethe Zertifikat;
  • Test Deutsch als Fremdsprache (TestDaf);
  • Österreichisches Sprachdiplom Deutsch (ÖSD);
  • Telc Language Tests.

Il Goethe Zertifikat

Il Goethe Zertifikat si distingue come la Certificazione linguistica tedesca più rinomata e ampiamente accettata a livello internazionale. E viene rilasciato dal prestigioso Goethe-Institut, organizzazione dedicata alla promozione della cultura e della lingua tedesca in tutto il mondo.

Uno dei punti di forza del Goethe Zertifikat è la sua trasparenza e imparzialità. Il processo di valutazione è rigoroso e segue linee guida chiare, garantendo un’adeguata valutazione delle abilità linguistiche. È vietato agli insegnanti dei candidati di esaminarli e le prove vengono valutate da due esaminatori distinti per garantire un giudizio obiettivo. I risultati, inoltre, sono resi disponibili online entro un mese dall’esame, offrendo una tempestiva restituzione dei punteggi ottenuti.

Non solo il Goethe Zertifikat è riconosciuto a livello internazionale, ma è anche accettato dalle accademie e dalle università tedesche. Inoltre, non è necessario recarsi in Germania per sostenere l’esame. Ci sono, infatti, enti certificatori riconosciuti anche qui in Italia (Roma, Milano, Napoli, Palermo, Genova, Torino e Trieste), rendendo il conseguimento della certificazione ancora più comodo e accessibile.

Tutti gli esami per corsisti adulti del Goethe-Institut sono approvati dall’ALTE – Association of Language Testers in Europe e vantano il sigillo di qualità Q-Mark.

I livelli della Certificazione linguistica tedesco

In base alla scala di sei livelli di competenza definita dal Quadro Europeo Comune di Riferimento per le Lingue (QCER), le certificazioni linguistiche tedesco sono così strutturate:

  • Goethe Zertifikat A1 (ragazzi-adulti);
  • Goethe Zertifikat A2 (ragazzi-adulti);
  • Goethe Zertifikat B1 (ragazzi-adulti);
  • Goethe Zertifikat B2 (ragazzi-adulti);
  • Goethe Zertifikat C1 (adulti);
  • Goethe Zertifikat C2 (adulti).  

Certificazione linguistica tedesco: A1 – A2

Il Goethe-Institut, istituzione culturale di rilievo internazionale della Repubblica Federale di Germania, offre una serie di certificati linguistici altamente riconosciuti. Questi certificati costituiscono un passaporto per il successo nella lingua tedesca, aprendo le porte a opportunità accademiche, professionali e personali. 

Da premettere che i livelli A1 e A2 hanno, accanto alle certificazioni classiche, anche dei percorsi riservati esclusivamente ai ragazzi dai 10 ai 16 anni.

Goethe-Zertifikat A1:

  •  Goethe-Zertifikat A1: Start Deutsch 1;
  •  Goethe-Zertifikat A1: Fit in Deutsch 1

Entrambi questi certificati attestano una conoscenza molto elementare della lingua tedesca, corrispondente al livello A1 del QCER. Tuttavia, il “Goethe-Zertifikat A1: Fit in Deutsch 1” è specificamente riservato ai giovani dai 10 ai 16 anni.

Goethe-Zertifikat A2:

  • Goethe-Zertifikat A2;
  • Goethe-Zertifikat A2: Fit in Deutsch

Questi certificati attestano la capacità di comunicare in modo semplice in tedesco, raggiungendo il livello A2 del QCER. Il “Goethe-Zertifikat A2: Fit in Deutsch” è specificamente rivolto ai giovani dai 12 ai 16 anni.

Certificazione linguistica tedesco: B1 – B2

I livelli B1 e B2 attestano una conoscenza intermedia della lingua tedesca. In particolare:

Goethe-Zertifikat B1:

Questo certificato è destinato a ragazzi e adulti e dimostra una conoscenza basilare della lingua tedesca e l’autonomia nelle situazioni quotidiane. È richiesto in Germania per lavorare sia nel settore pubblico che privato, nonché per l’acquisizione della cittadinanza tedesca. Corrisponde al livello B1 del QCER, aprendo le porte a un’ampia gamma di opportunità.

Goethe-Zertifikat B2:

Questo certificato, rivolto a ragazzi e adulti, attesta una buona conoscenza della lingua tedesca ed è un requisito per l’ammissione alle facoltà di germanistica. Rappresenta un traguardo importante per coloro che desiderano approfondire la propria conoscenza della lingua tedesca e raggiungere il livello B2 del QCER.

Certificazione linguistica tedesco online: C1 – C2

I livelli C1 e C2 certificano una conoscenza avanzata della lingua tedesca. Nello specifico:

Goethe-Zertifikat C1:

Questo certificato attesta una conoscenza avanzata e competente della lingua tedesca, raggiungendo il livello C1 del QCER. È un riconoscimento di prestigio per coloro che desiderano dimostrare una padronanza avanzata della lingua tedesca.

Goethe-Zertifikat C2 – Großes Deutsches Sprachdiplom:

Questo certificato rappresenta il vertice delle competenze linguistiche nella lingua tedesca. Attesta una padronanza completa e avanzata della lingua, raggiungendo il livello C2 del QCER. Il Goethe-Zertifikat C2 – Großes Deutsches Sprachdiplom è considerato uno dei più prestigiosi certificati di lingua tedesca e apre le porte alle università tedesche. È un traguardo ambito per gli studenti internazionali che desiderano accedere a programmi di studio in Germania.

Certificazioni linguistiche tedesco: le 4 prove d’esame

Gli esami per il conseguimento della certificazione linguistica tedesca sono suddivisi in quattro moduli che possono essere sostenuti singolarmente o in combinazione tra di loro. Da precisare, tuttavia, che l’esame del livello C1 sarà modulare solo a partire dal 2024.  

I quattro moduli sono:

  • comprensione scritta (Lesen); 
  • comprensione orale (Hören); 
  • espressione scritta (Schreiben); 
  • espressione orale (Sprechen).

Certificazione conoscenze linguistiche tedesche e punteggio GPS

Le certificazioni linguistiche rappresentano sicuramente uno degli strumenti più efficaci per acquisire competenze, ma anche per accumulare punti utili ai fini delle Graduatorie provinciali per le supplenze (GPS).

Che si tratti di una certificazione francese, di una certificazione spagnolo o di altre certificazioni online oppure, come in questo caso, di una certificazione linguistica tedesco il discorso non cambia. E, soprattutto, non cambia il punteggio al quale si ha diritto. 

Si tratta, infatti, in tutti i casi di Certificazioni per aumentare punteggio docenti.

Ottenere il livello B2 può far guadagnare 3 punti, mentre il livello C1 vale 4 punti. Tuttavia, è il prestigioso livello C2 a dominare la classifica, assegnando ben 6 punti al fortunato possessore.

Ma ci sono anche altre vie per accumulare punti nel GPS. Uno degli itinerari più interessanti è la partecipazione al corso Clil (Content and Language Integrated Learning), che da solo contribuisce con 1 punto. 

Ma il vero colpo da maestro si ottiene quando il corso Clil viene combinato con una certificazione linguistica, in quanto l’apporto di punti può salire fino a un massimo di 3.

In sintesi, è possibile ottenere fino a 9 punti totali, un risultato che può fare la differenza nel raggiungimento dei propri obiettivi. 

Vale a dire: 

Certificazione linguistica TedescoPunteggio GPSPunteggio GPS con corso CLIL
Livello B23 punti6 punti
Livello C14 punti7 punti
Livello C26 punti9 punti

Condividi questo articolo

ALTRI CONTENUTI CHE POTREBBERO INTERESSARTI