Batteria domande Concorso docenti

Batteria domande Concorso docenti

Il 22 novembre scorso, il MIM ha diramato una nota per l’assegnazione della fornitura di una batteria domande Concorso docenti per la prova scritta. Oggi, 6 dicembre, è giunta la proroga per suddetta assegnazione.

La nuova data prefissata è quella del 15 dicembre. Il Ministero, poi, si riserva una possibilità. In base al numero di partecipanti, si potrà prevedere la non contestualità delle prove relative alla medesima CdC e tipologia di posto.

Ricordiamo che, il 29 novembre, il MIM ha pubblicato due decreti che serviranno da regolamento per l’Infanzia e la Primaria (decreto n. 206 del 26.10.2023) e per la scuola Secondaria di I e II grado (decreto n. 205 del 26.10.2023).

Il Concorso straordinario ter 2023 si inserisce nella fase transitoria prevista dalla nuova Riforma della formazione iniziale e continua e del reclutamento dei docenti

È una misura fondamentale ai fini del raggiungimento dell’obiettivo delle 70.000 immissioni in ruolo fissato dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Il concorso, però, non è abilitante. I vincitori dello stesso, infatti, una volta superate le prove d’esame, dovranno integrare i crediti formativi mancanti per arrivare ai 60 CFU previsti dalla nuova Riforma Bianchi.

La prova scritta del Concorso straordinario ter 2023

La prova scritta, unica per tipologia di posto, sarà computer based. Avrà una durata di 100 minuti e sarà composta da 50 quesiti, così distribuiti:

  • 10 quesiti di ambito pedagogico;
  • 15 quesiti di ambito psicopedagogico, ivi compresi gli aspetti relativi all’inclusione;
  • 15 quesiti di ambito metodologico didattico, ivi compresi gli aspetti relativi alla valutazione;
  • 5 quesiti in ambito linguistico (Inglese B2);
  • 5 quesiti in ambito digitale.

Le domande saranno distribuite a ciascun candidato in ordine assolutamente casuale e saranno seguite da quattro possibili risposte. Passa alla prova orale, chi ottiene il punteggio di 70/100.

Batteria domande per Infanzia e Primaria 

Per i posti comuni e di sostegno all’interno dell’Infanzia e della scuola Primaria, è necessaria una batteria domande Concorso docenti pari a 300, così suddivisi:

AMBITO QUESITINUMERO QUESITI x SESSIONITOTALE
Pedagogico10X660
Psicopedagogico15×690
Metodologico-didattico15×690
Lingua inglese B2 QCER5×630
Competenze digitali5×630

Quesiti per la Scuola secondaria di primo e secondo grado

Per i posti comuni e di sostegno nella scuola Secondaria di primo e secondo grado, è prevista una batteria domande Concorso docenti pari a 1000, così distribuiti: 

AMBITO QUESITINUMERO QUESITI x SESSIONITOTALE
Pedagogico10X20200
Psicopedagogico15×20300
Metodologico-didattico15×20300
Lingua inglese B2 QCER5×20100
Competenze digitali5×20100

I requisiti di accesso al Concorso

Ricordiamo in breve i requisiti per accedere al Concorso straordinario ter 2023. Possono avere accesso i docenti che hanno maturato:

  • 3 anni di servizio (di cui uno specifico nella classe di concorso per cui ci si candida) negli ultimi 5 anni presso le scuole statali;
  • oppure 24 CFU conseguiti entro il 31 ottobre 2022.

A seconda dell’ordine della scuola cui si fa riferimento, poi, sarà richiesto anche il possesso di uno dei seguenti titoli:

Per la Scuola dell’Infanzia e Primaria:

  • laurea abilitante in Scienze della formazione primaria;
  • diploma di abilitazione magistrale o diploma sperimentale a indirizzo linguistico (conseguito entro il 2001/2002).
  • titolo di specializzazione sul sostegno.

SCARICA IL DECRETO

LEGGI E SCARICA LA TABELLA TITOLI

SCARICA IL PROGRAMMA

Per la Scuola Secondaria di primo e secondo grado:

  • laurea di accesso alla classe di concorso;
  • oppure diploma per ITP;
  • oppure il titolo di specializzazione (anche con riserva in attesa di riconoscimento) per i posti di sostegno. 

SCARICA IL DECRETO

GUARDA E SCARICA LA TABELLA TITOLI

SCARICA IL PROGRAMMA

Condividi questo articolo

ALTRI CONTENUTI CHE POTREBBERO INTERESSARTI