Come prepararsi al concorso dirigente scolastico 2023

Come prepararsi al concorso dirigente scolastico 2023

Il tanto atteso concorso per l’assegnazione dei ruoli di dirigente scolastico nel settore dell’istruzione sta per prendere il via. Secondo quanto dichiarato dal Ministero dell’Istruzione e del Merito, il bando per il concorso dirigenti scolastici 2023 sarà reso disponibile entro la seconda metà di luglio. Cioè nei prossimi giorni. I candidati interessati avranno tempo fino alla fine di agosto per presentare le proprie istanze.

L’organizzazione di questo concorso è stata caratterizzata da fasi preliminari lunghe e complesse. La bozza del regolamento è stata sottoposta al parere non vincolante del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione (CSPI) già nel febbraio del 2022. Tuttavia, la versione definitiva del regolamento è stata approvata solo nell’ottobre successivo, mentre la sua pubblicazione è avvenuta solamente nel mese di gennaio 2023.

Ora, superate le fasi di pianificazione e definizione, è finalmente possibile concentrarsi sulle tappe successive del concorso. La prima sfida di rilievo che i partecipanti dovranno affrontare è rappresentata dalla prova preselettiva. Questo esame costituisce un ostacolo di grande importanza poiché determina l’ammissione alle prove concorsuali successive, sia scritte che orali.

Il dirigente scolastico: ruolo e compiti

Il ruolo del dirigente scolastico è di fondamentale importanza all’interno degli istituti scolastici. Ha il compito di organizzare e gestire le risorse, garantendo la qualità dell’istruzione e la collaborazione con il territorio. Tra le sue responsabilità principali, vi è la gestione delle risorse finanziarie, strumentali e umane, promuovendo un ambiente di lavoro positivo. 

Inoltre, tra i compiti del dirigente scolastico c’è quello di occuparsi dell’organizzazione delle attività scolastiche, assicurando l’efficienza e l’efficacia della formazione. Il dirigente scolastico collabora con le organizzazioni sindacali per affrontare le questioni relative al personale e alle condizioni di lavoro. Inoltre, promuove strategie educative e stabilisce partenariati per offrire un’istruzione completa. Infine, tutela la libertà di insegnamento, favorendo l’innovazione metodologica e didattica.

I requisiti del Concorso DS 2023: chi può fare il concorso per dirigente scolastico? 

La partecipazione al concorso per dirigente scolastico richiede il possesso di determinati titoli e competenze. Per poter assumere questo importante ruolo dirigenziale è, infatti, richiesta anche l’aver maturato una solida esperienza nel campo dell’istruzione.

Dunque, chi può fare il concorso per dirigente scolastico?

Nello specifico, i requisiti per accedere al concorso dirigente scolastico sono:

  • Esperienza lavorativa: la partecipazione al concorso è riservata esclusivamente al personale docente che abbia accumulato almeno 5 anni di servizio presso istituzioni scolastiche ed educative del sistema nazionale di istruzione. 
  • Requisiti generali per i concorsi pubblici: i candidati devono possedere i requisiti generali richiesti per partecipare ai concorsi pubblici, come stabilito dalla normativa vigente. 

Inoltre, i candidati devono possedere uno dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea magistrale;
  • Laurea specialistica;
  • Diploma di laurea ottenuto secondo gli ordinamenti didattici precedenti al decreto ministeriale n. 509 del 3 novembre 1999;
  • Diploma accademico di secondo livello rilasciato dalle istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica;
  • Diploma accademico di vecchio ordinamento congiunto con diploma di istituto secondario superiore.

È importante tenere presente che i cinque anni di anzianità possono essere riconosciuti anche per i seguenti casi:

  • servizi effettivamente prestati prima dell’immissione in ruolo, a condizione che al momento della partecipazione al concorso vi sia già stata la conferma in ruolo;
  • servizi valutabili come servizio di preruolo nelle scuole paritarie riconosciute dalla Legge 62 del 10 marzo 2000.

Inoltre, è importante notare che il servizio viene considerato prestato per un anno intero se è stato svolto per almeno 180 giorni o in modo ininterrotto dal primo febbraio fino al termine delle operazioni di scrutinio finale. 

I candidati che soddisfano questi requisiti avranno l’opportunità di partecipare al concorso per dirigente scolastico 2023 e dimostrare le proprie competenze e capacità nel campo dell’istruzione.

Come prepararsi al concorso dirigente scolastico 2023: capire il proprio livello di preparazione

Il concorso per dirigente scolastico rappresenta una sfida importante per coloro che desiderano intraprendere una carriera di leadership nel settore dell’istruzione. La preparazione adeguata è essenziale per affrontare con successo le prove scritte e orali richieste. Ma da dove cominciare?

Prima di tutto, è fondamentale valutare il proprio livello di preparazione iniziale. Una buona strategia consiste nel prendere visione dei requisiti e dei contenuti programmatici del concorso. In questo modo, è possibile identificare eventuali lacune o argomenti che richiedono un maggiore approfondimento

La valutazione del proprio livello di preparazione aiuterà a pianificare un percorso di studio personalizzato e mirato, ottimizzando le possibilità di successo nel concorso.

Cosa studiare per concorso dirigente scolastico 2023: prova scritta e orale

Cosa studiare per il concorso dirigente scolastico? La preparazione per il concorso dirigente scolastico richiede la conoscenza approfondita di diverse discipline.  

Materie d’esame

In particolare, le prove d’esame del concorso per dirigente scolastico 2023 prevedono l’approfondimento dei seguenti nove ambiti disciplinari specifici:

  • Normativa del sistema educativo e degli ordinamenti degli studi in Italia, con particolare attenzione alle attuali riforme in corso.
  • Gestione delle organizzazioni complesse, concentrandosi sulla realtà delle istituzioni scolastiche statali ed educative.
  • Processi di pianificazione, gestione e valutazione delle istituzioni scolastiche, con particolare enfasi sulla preparazione e gestione del Piano Triennale dell’Offerta Formativa, l’elaborazione di Rapporti di Autovalutazione, Piani di Miglioramento e la Rendicontazione Sociale, all’interno del quadro dell’autonomia delle scuole e delle esigenze formative del territorio.
  • Organizzazione degli ambienti di apprendimento, con un focus sull’inclusione scolastica, l’innovazione digitale e i processi innovativi nella didattica, all’interno di una progettazione pedagogica adeguata.
  • Organizzazione del lavoro e gestione del personale, ponendo attenzione alla realtà del personale scolastico.
  • Valutazione e autovalutazione del personale, dei processi di apprendimento e dei sistemi scolastici.
  • Fondamenti di diritto civile e amministrativo, focalizzandosi sulle obbligazioni giuridiche e le responsabilità tipiche del Dirigente Scolastico, nonché sul diritto penale con specifico riferimento ai reati contro la Pubblica Amministrazione e danni ai minori.
  • Contabilità dello Stato, con particolare attenzione alla programmazione e gestione finanziaria presso le istituzioni scolastiche statali e le relative aziende speciali.
  • Sistemi educativi dei Paesi dell’Unione Europea.

La prova preselettiva

Il concorso per la selezione dei dirigenti scolastici, al fine di gestire l’elevato numero di partecipanti, prevede l’implementazione di una prova preselettiva. Tale fase si attiverà solo qualora il numero dei candidati superi quattro volte il numero dei posti disponibili. Così come stabilito nel regolamento del concorso dirigenti scolastici 2023.

La prova preselettiva, svolta tramite modalità computer-based, avrà una durata di 100 minuti. E consisterà in un test composto da 50 quesiti a risposta multipla, che copriranno gli stessi ambiti disciplinari previsti per la prova scritta. Ogni risposta corretta a un quesito a risposta multipla sarà valutata con un punto. Mentre non verranno assegnati punti per le risposte non date o errate.

Non è prevista la divulgazione anticipata del database da cui saranno estratti i quesiti.

In base ai risultati ottenuti nella prova preselettiva, verrà ammesso alla prova scritta un numero di candidati pari a tre volte il numero dei posti disponibili per ciascuna regione. Saranno altresì ammessi coloro che, ottenendo lo stesso punteggio degli ultimi candidati ammessi, supereranno la prova preselettiva.

Come prepararsi al concorso dirigente scolastico 2023: la prova scritta

La prova scritta si svolgerà contemporaneamente su tutto il territorio nazionale. Sarà condotta in modalità computer-based presso le sedi indicate dal Ministero dell’Istruzione e del Merito, corrispondenti alla regione per la quale il candidato ha presentato la propria domanda di partecipazione.

É composta da sette quesiti, di cui cinque a risposta aperta e due in lingua inglese. Per superare questa fase, è necessario ottenere un punteggio minimo di 70 su 100.

Come prepararsi al concorso dirigente scolastico 2023: la prova orale

La prova orale consiste in un colloquio incentrato sugli argomenti previsti nella prova scritta, al fine di valutare la preparazione professionale del candidato e le seguenti competenze:

  • Capacità di risolvere un caso pratico relativo alla funzione del dirigente scolastico. Sarà richiesto al candidato di affrontare e trovare soluzioni a una situazione concreta che coinvolge le responsabilità e le sfide tipiche del ruolo di dirigente scolastico.
  • Conoscenza e utilizzo delle tecnologie informatiche e delle TIC (Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione). Sarà valutata la capacità del candidato di utilizzare in modo efficace gli strumenti informatici e le tecnologie digitali per migliorare l’organizzazione e la gestione delle istituzioni scolastiche.
  • Competenza nella lingua inglese al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER). Questa abilità sarà valutata attraverso la lettura e la traduzione di un testo in lingua inglese, nonché tramite una conversazione nella stessa lingua.

Come studiare per il concorso di dirigente scolastico e soprattutto dove: manuali e testi di riferimento

Come studiare per il concorso dirigente scolastico 2023? Una delle domande più frequenti riguarda il metodo di studio più efficace per prepararsi al concorso dirigente scolastico. La preparazione del concorso dirigente scolastico è, infatti, un momento fondamentale. 

È consigliabile utilizzare manuali specifici che coprano tutti gli argomenti richiesti dal programma del concorso. Questi ultimi offrono, infatti, un’ampia panoramica dei contenuti, aiutando a consolidare le conoscenze di base e offrendo spunti di approfondimento. 

É, inoltre, consigliabile seguire anche un corso di preparazione online ben strutturato, senza sottovalutare l’importanza della pratica. Svolgere test di simulazione permetterà, infatti, di familiarizzare con il formato delle domande e di valutare il proprio livello di preparazione. 

Per quanto riguarda i luoghi ideali per lo studio, è consigliabile creare un ambiente tranquillo e privo di distrazioni. Biblioteche, sale studio o stanze dedicate alla preparazione possono offrire la giusta atmosfera per concentrarsi e approfondire gli argomenti richiesti dal concorso.

Preparazione concorso dirigente scolastico: ripasso finale e giorno della prova

Come prepararsi al concorso dirigente scolastico? Una volta completato il percorso di studio e acquisito una solida preparazione, è importante dedicare un periodo di tempo al ripasso finale: rivedere gli argomenti principali, prendere appunti e creare un riepilogo dei concetti chiave. Questo aiuterà a consolidare la conoscenza acquisita e a rinfrescare la memoria prima della prova.

Il giorno della prova, è fondamentale mantenere la calma e affrontare l’esame con fiducia

Occorre, inoltre, assicurarsi di portare con sé tutto il materiale necessario, come documenti d’identità, penne, matite e calcolatrice, se consentito. 

Durante l’esame è fondamentale seguire le istruzioni con attenzione e leggere attentamente le domande prima di rispondere. Nonché gestire bene il tempo a propria disposizione, dedicando a ciascuna sezione il giusto numero di minuti.

Sei pronto a diventare un dirigente scolastico di successo? Ottieni una preparazione completa con i migliori manuali e con un Corso online dedicato al concorso dirigente scolastico! Clicca qui per scoprire le risorse indispensabili e il percorso formativo che ti condurrà verso la vittoria. Non lasciare nulla al caso, investi sulla tua preparazione e conquista la tua carriera nel mondo dell’istruzione. Preparati al massimo livello, clicca ora!

MANUALI CONCORSO DIRIGENTE SCOLASTICO

CORSO DI PREPARAZIONE CONCORSO DIRIGENTE SCOLASTICO

Condividi questo articolo

ALTRI CONTENUTI CHE POTREBBERO INTERESSARTI