Master italiano L2

Master italiano L2

La società contemporanea è sempre più multiculturale. Da qui si può comprendere l’essenzialità di un elemento come quello del Master italiano L2.

Esso permette agli utenti di acquisire la preparazione migliore da adoperare nel campo della didattica interculturale. Inoltre, è vitale anche per la didattica dell’italiano come seconda lingua.

Di conseguenza, il traguardo prefissato da tale formazione è quello di fornire le giuste competenze metodologiche nei settori menzionati. In tal modo, gli aspiranti docenti potranno progettare e mettere in atto le istruttive personalizzate utili al contesto.

Infatti, gli alunni stranieri necessitano di una formazione in grado di tenere conto della loro origine, della loro lingua di partenza e non solo.

Cos’è il Master italiano L2?

Il Master italiano L2, quindi, ha una sua struttura ben precisa in grado aiutare gli alunni stranieri a sviluppare le giuste competenze nella nostra lingua. Il percorso in questione, inoltre, affonda le proprie radici all’interno della normativa italiana.

Infatti, Il Master in questione è stato ufficialmente riconosciuto come un titolo di specializzazione post-laurea dal MIM. Ciò è stato stabilito dal Decreto Ministeriale n. 130 del 6 luglio 2023.

Questa importante disposizione ha aggiunto il Master alla lista dei titoli accademici presenti nella Tabella A del Decreto Ministeriale n. 92 del 23 febbraio 2016.

La sua importanza, poi, è rilevabile anche nelle Graduatorie Provinciali per le Supplenze. Infatti, questo specifico master aggiunge al curriculum vitae dei docenti un punteggio di tutto rispetto.

Più precisamente, si parla di 3 punti nelle GPS. Per GAE, mobilità e graduatorie interne di istituto, invece, il suo valore si attesta a 1 punto aggiuntivo.

Chi può fare il corso L2?

A chi si rivolge il Master italiano L2? Ovviamente, il percorso formativo in questione si rivolge principalmente a docenti e aspiranti tali.

Gli stessi devono avere i giusti titoli per insegnare la lingua italiana o lingue straniere. Inoltre, il percorso di specializzazione apre le porte all’insegnamento della lingua italiana per studenti stranieri nella classe di concorso A-23.

Il tutto solo a condizione che il candidato soddisfi i requisiti specifici richiesti dal regolamento attualmente in vigore per quella particolare classe di concorso.

Materie Master italiano L2

Ovviamente, ci sono delle materie ben precise che devono essere implementate all’interno del Master italiano L2

Il conseguimento di tali discipline, infatti, rende possibile il raggiungimento di quelle abilità utili a insegnare l’italiano agli stranieri.

Esse sono:

  • Pedagogia didattica dell’inclusione;
  • Antropologia culturale e processi di globalizzazione;
  • Etnolinguistica, sociolinguistica e intercultura;
  • Linguistica italiana applicata ai contesti scolastici e alle abilità di studio;
  • Didattica del testo letterario.

Migliora la tua carriera nel mondo dell’insegnamento dell’italiano agli stranieri con il nuovo corso del Master e-Campus in Lingua Italiana L2!
Ottieni competenze di valore, migliora la tua posizione nelle graduatorie GPS e preparati per un futuro luminoso nell’educazione linguistica internazionale. Iscriviti ora e investiti nel tuo successo professionale!

Condividi questo articolo

ALTRI CONTENUTI CHE POTREBBERO INTERESSARTI