Supplenze sostegno 2023

Supplenze sostegno 2023

La didattica inclusiva necessita di figure competenti. Quando i titolari mancano, si può fare affidamento sulle supplenze sostegno 2023.

La loro presenza, infatti, è indispensabile per concretizzare l’integrazione scolastica. Tramite di esse si garantisce agli alunni con BES la possibilità del supporto utile per il raggiungimento dei loro obiettivi formativi.

Al medesimo tempo, quanti hanno come scopo di operare come docenti di sostegno possono approfittare delle supplenze sostegno 2023. Tramite esse, infatti, possono aumentare sia l’esperienza sul campo che il punteggio in graduatorie.

Inoltre, è anche un’occasione importante per quanti non abbiano ancora ottenuto l’abilitazione nel settore tramite il TFA Sostegno.

Cosa sono le supplenze sostegno 2023?

Le supplenze sostegno 2023, dunque, sono un modo per avanzare nella propria carriera di docenza. Infatti, sono in grado di far progredire gli insegnanti, o gli aspiranti tali, sia nel punteggio che nell’esperienza personale.

Com’è noto, inoltre, possono usufruirne anche quanti non abbiano ancora ottenuto l’abilitazione nel sostegno. Quest’ultima, si ricorda, è raggiungibile solo tramite il superamento del Tirocinio Formativo Attivo.

Tramite la Nota n. 41914 del 12 luglio 2023 il Ministero dell’Istruzione ha elargito delle precise indicazioni. Le stesse sono relative alle istanze per gli incarichi dalle Graduatorie Provinciali per le Supplenze sostegno I fascia e da elenchi aggiuntivi.

Oltre a ciò, tale normativa fa riferimento anche alle supplenze, da GAE e GPS, fino al 30 giugno e fino al 31 agosto

Dopo aver esaurito tali liste, potranno inviare la propria candidatura per una supplenza sul sostegno anche quanti non abbiano ancora ottenuto il TFA Sostegno.

Lo scopo è quello di colmare la cronica mancanza di personale in tale settore. Infatti, data l’importanza del docente di sostegno, la scuola non può permettersi di abbandonare a se stessi gli allievi con BES.

Ordine di assegnazione supplenze sostegno 2023

Anche per le supplenze sostegno 2023, quindi, c’è un ordine di assegnazione ben preciso che deve essere conosciuto. Lo stesso è il seguente:

  • elenchi di sostegno GAE;
  • GPS sostegno I fascia;
  • elenchi aggiuntivi I fascia GPS sostegno;
  • secondo elenco aggiuntivo alla GPS I fascia sostegno;
  • GPS sostegno II fascia;
  • GAE posto comune (Graduatorie Incrociate per la scuola secondaria);
  • GPS posto comune I fascia (Graduatorie Incrociate per la scuola secondaria);
  • Elenchi Aggiuntivi I fascia delle GPS posto comune (Graduatoria/Elenco Incrociati per la scuola secondaria);
  • secondo Elenco Aggiuntivo alla I fascia posto comune (Graduatoria/Elenco Incrociati per la scuola secondaria);
  • GPS posto comune II fascia (Graduatorie Incrociate per la scuola secondaria).

Le Graduatorie Incrociate

Il sistema di attribuzione delle supplenze sostegno 2023 è regolato da una normativa specifica. Questa normativa prevede la possibilità, anche per gli insegnanti privi di titolo di specializzazione, di ottenere un incarico in sostegno.

Tuttavia, questa eventualità si concretizza esclusivamente quando non ci sono candidati disponibili dalle GAE né dalle GPS. 

È in situazioni come queste che il sistema di assegnazione delle supplenze si basa sulle cosiddette Graduatorie Incrociate.

Esse rappresentano un elenco di docenti suddivisi per le varie classi di concorso, ordinati in base alla loro collocazione in fascia e al punteggio ottenuto.

L’algoritmo utilizzato per questo processo di assegnazione si basa sull’incrocio delle disponibilità dei docenti. Ciò basandosi sulle graduatorie e sulle preferenze espresse dai candidati.

Nel caso dei docenti di sostegno, vi sono due procedure distinte:

  • nomine finalizzate al ruolo da GPS sostegno I fascia;
  • supplenze (in cui possono essere inseriti anche i docenti non specializzati).

Hai l’obiettivo di distinguerti nel prossimo aggiornamento delle Graduatorie provinciali per le supplenze (GPS) nel 2024? Non perdere l’opportunità di migliorare la tua posizione! Clicca qui per scoprire l’importanza delle certificazioni informatiche e linguistiche e come possono fare la differenza per ottenere un incarico di supplenza. Investi nella tua formazione e massimizza le tue possibilità di successo nelle GPS!

CERTIFICAZIONI LINGUISTICHE E INFORMATICHE

Condividi questo articolo

ALTRI CONTENUTI CHE POTREBBERO INTERESSARTI