In arrivo le Graduatorie ATA 24 mesi

graduatorie ATA 24 mesi

Finalmente uno degli eventi più attesi all’interno della compagine scolastica è alle porte. Infatti, sono in arrivo le Graduatorie ATA 24 mesi definitive. Un appuntamento decisivo per i componenti del personale ATA.

Dopo la pubblicazione delle graduatorie provvisorie, gli Uffici scolastici sono chiamati a emanare quelle definitive. Ciò comporta l’aggiornamento delle stesse, in particolare della prima fascia relativa al personale ausiliario, tecnico e amministrativo con quasi due anni di esperienza.

Le Graduatorie ATA 24 mesi

Un elemento importante per il personale ATA si configura all’interno delle Graduatorie ATA 24 mesi. La dicitura del suddetto elemento ne racchiude l’essenza. Esse, infatti, sono degli elenchi particolari al cui centro gravitano i dipendenti scolastici con 24 mesi di servizio alle spalle.

La Nota Ministeriale del 5 aprile 2022 n. 13671 ha indetto il concorso per titoli di accesso in questione. Esso è relativo ai profili professionali dell’area A e B del personale ATA. Il tutto da riferirsi all’anno scolastico 2022/2023.

Dal 27 aprile al 18 maggio 2022, in particolare, tutti i candidati hanno potuto presentare domanda per le Graduatorie ATA 24 mesi. I partecipanti, inoltre, hanno dovuto inoltrare tale richiesta telematicamente. Naturalmente, il mezzo adoperato è stata la piattaforma Istanze OnLine del MIUR adoperando lo SPID.

Aggiornamento in arrivo

L’aggiornamento è, quindi, in arrivo. Per la precisione, in alcune province del nostro Paese, le Graduatorie ATA 24 mesi sono già state pubblicate in maniera definitiva. I candidati possono, pertanto, andare a ricercare la propria provincia di appartenenza.

I suddetti elenchi vengono adoperati per le assunzioni a tempo indeterminato del personale ATA. Inoltre, si usano per il conferimento delle supplenze, sia esse annuali che temporanee.

Tutti elementi importanti per coloro che decidono di lavorare in questo settore. Si ricorda, infatti, che all’interno del personale ATA non vi sono solo i collaboratori scolastici. Ivi possono essere riscontrati assistenti tecnici, assistenti amministrativi, cuochi, infermieri e guardarobieri.

Condividi questo articolo