Stipendio docenti tutor e orientatori

Stipendio docenti tutor

A partire dal prossimo anno scolastico, 2023/2024 arriveranno nelle scuole due nuove figure: il docente tutor e il docente orientatore. Sono iniziate a trapelare le prime notizie dalla bozza del decreto. Sono note, ora, le risorse finanziarie assegnate per coprire lo stipendio dei docenti tutor.

Definizioni

Il docente tutor avrà il compito di coordinare e promuovere le attività educative. Punterà a personalizzare l’istruzione negli studenti delle classi terze, quarte e quinte delle scuole secondarie di secondo grado. Egli dovrà supportare gli studenti che hanno difficoltà e la promozione del potenziamento per coloro che, invece, hanno particolari talenti.

Il docente orientatore, invece, dovrà favorire le attività relative all’orientamento. Il fine è di aiutare a fare scelte in linea con le loro aspirazioni, potenzialità e progetti di vita, tenendo conto dei diversi percorsi di studio e lavoro. Ovviamente, sempre tenendo presente delle varie opportunità offerte dai territori, dal mondo produttivo e universitario.

Requisiti e finanze per lo stipendio dei docenti tutor

Il decreto definirà i criteri di ripartizione e le modalità di utilizzo delle risorse finanziarie che saranno destinate alle istituzioni scolastiche statali del II ciclo di istruzione, al fine di valorizzare i docenti che saranno poi chiamati a svolgere la funzione di tutor e di docente dell’orientamento.

I docenti per poter accedere alla formazione propedeutica allo svolgimento della funzione di tutor devono possedere, preferibilmente, i seguenti requisiti:

  • Cinque anni di anzianità di servizio con contratto a tempo indeterminato;
  • svolgimento prioritario di compiti tra quelli attribuiti al tutor scolastico (funzione strumentale ovvero referente per l’orientamento, per il contrasto alla dispersione scolastica, nell’ambito del PCTO, per l’inclusione e attività similari e connesse a tali tematiche);
  • disponibilità ad assumersi la funzione di docente tutor per almeno tre anni scolastici.

Lo stipendio dei docenti tutor e docenti orientatori

Nella bozza di decreto si legge che le risorse finanziarie stanziate sono disponibile per coprire in ciascuna istituzione scolastica:

  • un tutor per ciascun raggruppamento di studenti, dovrebbe percepire uno stipendio tra un valore minimo pari a 2.850 euro lordo Stato e un valore massimo pari a 4.750 euro lordo Stato;
  • un docente orientatore, invece dovrebbe percepire un compenso compreso tra un valore minimo pari a 1.500 euro lordo Stato e un valore massimo pari a 2.000 euro lordo Stato.

Condividi questo articolo

ALTRI CONTENUTI CHE POTREBBERO INTERESSARTI