Quanto dura il TFA Sostegno

Quanto dura il TFA Sostegno

Il Tirocinio Formativo Attivo serve per preparare al meglio i futuri docenti di sostegno. Sono in tanti, però, coloro che si domandano quanto dura il TFA Sostegno.

Quest’ultimo, infatti, è un percorso universitario a numero chiuso con delle precise regole. Le stesse sono esposte dal Ministero dell’Istruzione e del Merito. Il MIM, al momento, non ha ancora emesso il bando per il TFA VIII ciclo.

Ciò spiega l’agitazione di molti aspiranti docenti di sostegno. Senza il decreto ministeriale, infatti, le università non possono dare il via alla fase selettiva, prima, e al corso di formazione, dopo.

TFA Sostegno 2023 decreto in arrivo

Quanto dura il TFA Sostegno è un argomento di sostanziale importanza per quanti vogliano intraprendere tale percorso. Il MIM, al momento, non ha ancora emanato il decreto del TFA Sostegno 2023.

Ciò mostra un netto ritardo rispetto a quanto avvenuto lo scorso anno. Considerando i tempi più dilatati rispetto alla precedente edizione, è improbabile che le prove preselettive si svolgeranno nel mese di giugno 2023. 

In merito, molti ritengono che la fase selettiva avrà luogo nel mese di settembre. Questa situazione ha generato una certa attesa e ansia tra gli aspiranti insegnanti di sostegno per la pubblicazione del decreto TFA Sostegno

Dunque, il decreto TFA 2023 è in dirittura d’arrivo. In tal modo, gli atenei potranno mettere in atto la fase selettiva del concorso.

Quanto dura il TFA Sostegno

La fase selettiva del Tirocinio Formativo Attivo prevede una prova preselettiva, una prova scritta e una prova orale. Quanti supereranno tali ostacoli potranno accedere all’anno scolastico che porta all’abilitazione sul sostegno.

Il TFA 2023, infatti, si dirama nell’arco di 8 mesi. Durante tale periodo, i candidati devono raggiungere 60 CFU. La distribuzione di tali crediti formativi segue uno schema preciso, ovvero:

  • 36 CFU negli insegnamenti;
  • 9 CFU di laboratori;
  • 6 CFU di tirocinio diretto;
  • 3 CFU di tirocinio indiretto;
  • 3 CFU per le nuove Tecnologie per l’apprendimento (T.I.C.);
  • 3 CFU per la prova finale.

Per ottenere informazioni dettagliate per coloro che sono interessati, è possibile consultare il Decreto Ministeriale 30 settembre 2011. All’interno dell’Allegato B dello stesso decreto, per esempio, sono trattati argomenti come gli insegnamenti, le attività di laboratorio e i tirocini.

Come accedere al TFA

Dopo aver compreso quanto dura il TFA Sostegno, gli aspiranti partecipanti devono analizzare i metodi di accesso allo stesso. Infatti, il Tirocinio Formativo Attivo è a numero chiuso.

I detentori dei giusti titoli possono aderire ai test preliminari. Tali qualifiche sono differenti a seconda dell’ordine e grado della scuola di riferimento.

Per esempio, per la specializzazione sul sostegno per la scuola dell’infanzia e primaria, gli aspiranti docenti di sostegno devono esibire uno tra:

  • l’abilitazione all’insegnamento conseguito presso i corsi di laurea in scienze della formazione primaria o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia;
  • il diploma magistrale, compreso il diploma sperimentale a indirizzo psicopedagogico, con valore di abilitazione e diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli istituti magistrali o analogo titolo di abilitazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente, conseguiti, comunque, entro l’anno scolastico 2001/2002.

Per i percorsi di specializzazione sul sostegno per la scuola secondaria di I e II grado, invece, i candidati devono avere di uno tra i seguenti titoli:

  • l’abilitazione su una specifica classe di concorso o analoghi titoli esteri riconosciuti in Italia;
  • la laurea magistrale o la laurea magistrale a ciclo unico, con accesso ad almeno una specifica classe di concorso, unita ai 24 CFU per l’insegnamento.

Se stai cercando di diventare insegnante di sostegno e vuoi prepararti al meglio per il TFA, il corso di preparazione per il TFA Sostegno è l’opzione giusta per te!

Scopri tutte le info sul nostro Corso di preparazione al TFA Sostegno

Condividi questo articolo

ALTRI CONTENUTI CHE POTREBBERO INTERESSARTI