Docenti di ruolo assunti da concorso straordinario bis

docenti di ruolo concorso straordinario bis

Non è molto chiaro se i docenti di ruolo che risultino vincitori del concorso straordinario bis possano conservare il posto a tempo indeterminato in attesa dell’esito della procedura straordinaria.

Facciamo un breve recap di tutta la situazione.

Il concorso straordinario bis rientra nella procedura straordinaria prevista dall’articolo 59, comma 9-bis, del DL n. 73/2021, convertito in legge n. 106/2021, come modificato dal DL 228/2021, convertito in legge n. 15/2022

Si tratta di un concorso finalizzato alla copertura dei posti comuni della scuola secondaria di primo e secondo grado. Sono i posti residuati dalle immissioni in ruolo ordinarie (da GaE e GM) e dalle assunzioni straordinarie da GPS anno scolastico 2021/22. 

Concorso straordinario bis

Una volta che il concorso è vinto, gli aspiranti:

  • nominati per l’anno scolastico 2022/23 sono a tempo determinato fino al 31/08.
  • Gli insegnanti che seguono un percorso di formazione universitario con prova conclusiva e anno di prova svolgono il loro lavoro nell’anno scolastico 2022/23.
  • Dopo aver superato la prova conclusiva e l’anno di prova, gli insegnanti sono immessi e confermati nel ruolo nell’anno scolastico 2023/24. Con decorrenza dal 1° settembre 2023 o dalla data di inizio del servizio nella stessa istituzione scolastica in cui hanno prestato servizio a tempo determinato.
  • Se il periodo di prova è valutato negativamente, gli aspiranti devono ripeterlo una sola volta. In caso di mancato superamento della prova conclusiva del percorso di formazione universitario, decadono dalla procedura.
  • Non tutti gli aspiranti sono stati assunti a tempo determinato nell’anno scolastico. 2022/23, a causa dell’impossibilità di raggiungere i previsti 180 giorni di servizio, di cui almeno 120 di attività didattiche, necessari per superare l’anno di prova.
  • Gli aspiranti che non sono stati assunti nell’anno scolastico corrente, inizieranno il percorso il prossimo anno scolastico e concluderanno con l’immissione e la conferma in ruolo nel 2024/25.
  • I docenti di ruolo possono mantenere il contratto a tempo indeterminato e accettare l’assunzione a tempo determinato, finalizzata al ruolo. Costoro usufruiscono dell’articolo 36 del CCNL 2007, a determinate condizioni.

Docenti di ruolo vincitori della procedura straordinaria

Per coloro i quali saranno assunti dal concorso straordinario bis nel prossimo anno scolastico è possibile superare l’anno di prova e accettare l’assunzione da concorso straordinario bis senza perdere il posto di ruolo.

Ai docenti già di ruolo che hanno vinto il concorso straordinario bis è, inoltre, concessa la possibilità di superare l’anno di prova anche in una scuola di grado diverso rispetto alla quale saranno poi assunti da concorso straordinario bis.

Tale facoltà è molto importante, perché in tal modo gli interessati hanno la possibilità di mantenere il contratto a tempo indeterminato. Al termine della procedura indetta dal concorso straordinario hanno, poi, la possibilità di scegliere se accettare la nuova assunzione, oppure proseguire con il “vecchio” ruolo.

Inoltre, se i docenti di ruolo non dovessero completare con esito positivo la prova del percorso di formazione universitario, decadrebbero dalla procedura, ma avrebbero la possibilità di conservare il ruolo precedente.

Anche i docenti che non possono fruire dell’articolo 36, hanno la possibilità di accettare l’assunzione da concorso straordinario bis, con la possibilità di rinunciare al ruolo attuale, con tutti i rischi annessi e connessi. 

Condividi questo articolo

ALTRI CONTENUTI CHE POTREBBERO INTERESSARTI